sabato 16 febbraio 2019

Solange Menegale stasera al Monastero del Lavello e venerdì 22 a Lecco


(C.Bott.) Due presentazioni nello spazio di una settimana per la poetessa Solange Menegale e il suo nuovo libro Sotto l’albero di viale Turati, pubblicato da Aletti editore.

Il primo appuntamento è per questa sera, sabato 16 febbraio, al Monastero del Lavello di Calolziocorte, con inizio alle 20.45. L’incontro sarà seguito da un rinfresco.
Venerdì 22 febbraio, invece, alle18.30 ci si troverà al “Cafè Bohemien” di via Visconti 55 a Lecco.
A condurre i due incontri, che prevedono la partecipazione musicale di Andrea Mandelli, sarà Vincenzo La Bella.
Solange Menegale è nata a Rio de Janeiro nel 1959. Figlia di francesi e nipote di italiani, vive in Italia dal 1991. Laureata in Lettere, lingua portoghese e letteratura brasiliana all’Università di Brasilia, ha dedicato la vita alla poesia, nonostante la sua passione per la linguistica, disciplina che ha studiato in un corso frequentato all’Università Classica di Lisbona.
Come riferimenti letterari, porta nella sua scrittura le impronte lasciate dalla grande romanziera brasiliana Clarice Lispector e dai poeti portoghesi Fernando Pessoa e Eugenio de Andrade.
Di stelle e scorpioni è stato pubblicato da Massao Ohno - São Paulo ed è stato finalista al Premio Jaboti nel 1998.
Lidiah e i suoi amori ha vinto il primo premio a Latina al concorso del Club letterario italiano nel 2000. Ha ottenuto poi il quarto premio, con menzione di onore, a Pistoia al Concorso “Pietro Borgognoni”. Ha presentato per qualche anno il recital di poesia e musica '”Una notte a Bargemon”, a Milano e in provincia.

Nessun commento:

Posta un commento