domenica 24 febbraio 2019

Utilizzo defibrillatori. Studenti del “Badoni” di Lecco a lezione


Ultimo atto sabato 23 febbraio dell'iniziativa voluta dal Soccorso degli alpini di Mandello
(C.Bott.) A fine gennaio si era tenuto, per iniziativa del Soccorso degli alpini di Mandello, il terzo corso Public access defibrillation per l’abilitazione all’utilizzo dei defibrillatori, fondamentale rimedio in caso di arresto cardiaco. Allievi del corso erano gli studenti delle classi quinte dell’Istituto di istruzione superiore “Badoni” di Lecco.

Il progetto era suddiviso in cinque corsi, l’ultimo dei quali si è tenuto sabato 23 febbraio.  In totale sono stati formati 220 allievi dell’istituto lecchese e quattro docenti.
“Un traguardo indubbiamente importante per gli studenti che hanno frequentato i corsi”, osserva Giancarlo Alippi, presidente del Soccorso degli alpini. “Ciò che più conta - aggiunge - è che un cospicuo numero di persone potrà d’ora in avanti essere di aiuto sul territorio in caso di persone colpite da arresto cardiaco”.
I corsi si sono tenuti con il contributo di istruttori regionali  del Soccorso bellanese e della Croce Bianca di Milano - sezione Vialba.
Nelle foto, una serie di immagini del corso di sabato 23 febbraio al “Badoni” di Lecco.

Nessun commento:

Posta un commento