mercoledì 6 febbraio 2019

Insediato a Lierna il nuovo consiglio comunale dei ragazzi


Martedì 5 febbraio, nella sala consiliare del Comune di Lierna, alla presenza del sindaco, Edoardo Zucchi, e della dirigente scolastica professoressa Maria Luisa Montagna si è insediato ufficialmente il nuovo consiglio comunale dei ragazzi della scuola primaria “Antonio Stoppani” di Lierna eletto lo scorso mese di novembre.

Un’iniziativa che si rinnova da una decina d’anni, che dà voce ai bambini e favorisce la collaborazione tra scuola e amministrazione pubblica.
Intorno al tavolo “degli adulti” si è seduto l’attuale Ccr, composto dal sindaco Carlotta Rigoldi, dal vicesindaco Tommaso Derflingher, dagli assessori al bilancio Mattia Cantoni e Giulia Cantoni, dagli assessori al tempo libero, sport e cultura Cristian Pelucchi e Saimon Viganò, dagli assessori all’ambiente Eduardo Grillo e Abigail Kendi, dagli assessori alla solidarietà Samuele Gatti e Leona Zabelay e dagli assessori alla scuola Camilla Buratti e Aurora Venini.
Sindaco, vicesindaco e assessori hanno preso la parola e illustrato il loro programma e ciò che si ripromettono di fare durante il loro mandato.
Tante le iniziative che intendono realizzare: un cineforum per tutti gli alunni della scuola, tornei di calcio e pallavolo, lezioni con i componenti del corpo musicale liernese, l’acquisto di un tavolo da ping pong e di un calcetto, l’acquisto di dvd per allestire una videoteca, la realizzazione di magliette con il logo della scuola, gite scolastiche dell’intero plesso, lezioni di inglese con persone madrelingua.
Non mancano le proposte di iniziative solidali, alcune delle quali già realizzate come l’adozione a distanza di una bambina thailandese e la visita alla casa dell’anziano “Pietro Buzzi” in occasione delle feste natalizie e pasquali, oltre a iniziative legate all’ambiente ( pulizia delle spiagge in collaborazione con Lega Ambiente e uscite sul territorio per conoscerlo meglio e rispettarlo).
Insomma le idee non mancano. E l’entusiasmo neppure!

Nessun commento:

Posta un commento