domenica 3 febbraio 2019

Musica e teatro sono… una favola. E Mandello applaude orchestrali e attori


Successo e teatro gremito per l’esibizione dei giovanissimi attori del Gruppo teatro dell’Oratorio San Lorenzo, con la colonna sonora della Insubria Wind Orchestra
(C.Bott.) Platea e galleria gremite in ogni ordine di posti e meritati (anzi, meritatissimi) applausi, domenica 3 febbraio al teatro di via XXIV Maggio a Mandello, per la Insubria Wind Orchestra e per i ragazzi del Gruppo teatro dell’Oratorio San Lorenzo, davvero bravi nel portare in scena - per la sesta stagione artistica 2018-2019 della Scuola di musica “San Lorenzo” - I musicanti di Brema, suggestiva favola in cui un asino, un cane, un gatto e un gallo decidono di fuggire - dopo essersi incontrati casualmente - e di raggiungere Brema, in Germania, per vivere senza padroni e diventare musicisti nella banda della città.

Sul palco - con gli orchestrali - sono saliti Eleonora Berenato, Alessia Bassi, Lara Airoldi, Pietro Gallandra, Silvia Angione, Anna Bassi, Alessandro Zucchi, Rebecca Berenato e Giacomo Redaelli.
Come detto meritatissimi, a fine spettacolo, i complimenti ai ragazzi-attori da parte del presidente dell’Associazione Oratorio San Lorenzo, Giuseppe Angione, del direttore della Insubria Wind Orchestra, Angelo Sormani, e di Emanuela Milani, direttrice didattica e artistica della Scuola di musica “San Lorenzo”, oltre che del giovane regista dello spettacolo, Matteo Valtorta.
“Sono stati bravissimi - ha detto in particolare il maestro Sormani, al quale si devono le musiche eseguite durante lo spettacolo - non soltanto nel recitare ma anche nell’imparare a memoria il testo della bella favola dei fratelli Grimm”. “Non era un compito facile - ha aggiunto rivolto proprio ai giovanissimi attori - perciò vi faccio pubblicamente i miei complimenti”.
“E’ bello fare musica e teatro insieme”, ha detto dal canto suo Emanuela Milani, che ha dato appuntamento al prossimo concerto della stagione, in calendario per il pomeriggio di domenica 24 febbraio, sempre al teatro di via XXIV Maggio. In programma Las mujeres y cuerdas, concerto per soprano e chitarra ottocentesca con Pilar Moral, spagnola di Valencia, e Nicola Jappelli. Inizio alle ore 16.
Per le ragazze e i ragazzi del Gruppo teatro l’appuntamento è invece fin d’ora per sabato 23 febbraio alle ore 21 all’Oratorio “Pier Giorgio Frassati” di Abbadia Lariana, dove sarà rappresentato lo spettacolo L’albergo, sempre per la regìa di Matteo Valtorta.
Nel servizio fotografico di Claudio Bottagisi, le immagini dello spettacolo “I musicanti di Brema” rappresentato domenica 3 febbraio a Mandello.

Nessun commento:

Posta un commento