sabato 1 giugno 2019

Diploma dell’Ordine al merito della Repubblica italiana a Elviro Cordivani


Elviro Cordivani

Domani, domenica 2 giugno, durante la cerimonia per la Festa della Repubblica che si terrà all’auditorium della “Casa dell’economia” in via Tonale a Lecco, riceverà il diploma dell’Ordine al merito della Repubblica italiana. Lui è Elviro Cordivani, originario di Ascoli Piceno, classe 1947, residente in città.
Arruolato nel Corpo della Guardia di finanza nel 1966, si è congedato nel 1992. Ha frequentato il corso allievi finanzieri presso la Scuola alpina della Gdf di Predazzo e Passo Rolle, ottenendo la qualifica di rocciatore e sciatore per essere impiegato in zona di confine.
Con altri commilitoni ha partecipato alle operazioni di soccorso alle popolazioni della Val di Fiemme colpite da un’inondazione.
Destinato alla Legione della Gdf di Udine, quale conduttore di autovetture veloci fu poi assegnato in zona di confine italo-elvetica presso la Legione di Como. Ha ottenuto pregevoli risultati di servizio, sequestrando merce e mezzi non consentiti dalla legge e acquisendo vari encomi.
Si fregia di croci d’oro e d’argento, della medaglia commemorativa e della medaglia d’oro per anzianità di servizio.
Durante le ore libere da impegni familiari, Elviro Cordivani ha svolto varie mansioni presso l’Associazione volontari pensionati lecchesi e l’Associazione nazionale finanzieri d’Italia. Per 16 anni ha condotto l’Associazione di via Bovara, organizzando cerimonie e manifestazioni turistiche.
Con il Foto club Malgrate ha conseguito ottimi risultati insegnando ai principianti la tecnica della fotografia.
E’ socio dell'Aido e dell’associazione internazionale che comprende il personale in servizio e in congedo delle forze di polizia di vari Paesi del mondo.

Nessun commento:

Posta un commento