mercoledì 22 gennaio 2020

Mandello. “Casa Comune” sabato in piazza per l’ambiente e per ribadire il no allo svincolo

Sabato 25 gennaio “Casa Comune” tornerà in piazza per incontrare i mandellesi e lo farà su un tema cruciale qual è quello dell’ambiente.
“L’ascolto dei cittadini è per noi importante per definire programmi realizzabili e di interesse per tutti - si legge nella nota diffusa dallo schieramento di centrosinistra - Per questo motivo abbiamo preparato un questionario per raccogliere idee e proposte su una tematica da sempre al centro della nostra azione politica: ambiente naturale ma non solo, riduzione dei rifiuti, riuso, qualità dell’acqua e dell’aria. Vogliamo lavorare con tutti gli interlocutori istituzionali per una mobilità sostenibile, percorsi verdi e mezzi pubblici che funzionino”.
“Quella di incontrare i cittadini per discutere di ambiente e tutela del territorio - aggiungono gli esponenti di “Casa Comune per Mandello democratica” - è una scelta precisa di attenzione al futuro della nostra comunità e con questa prima uscita intendiamo ribadire il nostro convinto no al progetto dello svincolo voluto dall’Amministrazione Fasoli: uno sfregio ambientale per 50 auto al giorno da e per Sondrio e per il solo traffico leggero!”.
“Casa Comune” conclude: ““Ricordiamo che l’attuale Amministrazione per realizzare lo svincolo ha effettuato il primo esproprio nella storia del comune di Mandello e convenzioni onerose per i proprietari che hanno ceduto bonariamente i terreni”.
L’appuntamento è dunque per sabato prossimo dalle 10 alle 12 in piazza Leonardo da Vinci a Mandello “per sapere cosa pensano i nostri concittadini e raccogliere le proposte e i suggerimenti di chi vorrà discutere con noi”.

Nessun commento:

Posta un commento