martedì 10 dicembre 2019

La scomparsa del dottor Claudio Zara. “Umiltà e determinazione indimenticabili”

Il commosso ricordo dei colleghi e il cordoglio dei dipendenti. Era direttore dei due centri diagnostici Synlab di Como e Lecco
Lutto nel mondo della sanità lariana per l’improvvisa scomparsa del dottor Claudio Zara, direttore sanitario dei due centri diagnostici Synlab di Como e Lecco.
Zara lascia un grande vuoto all’interno delle due sedi e tra i dipendenti Synlab, che in queste ore si sono uniti al cordoglio dei familiari avendone conosciuto e apprezzato le qualità.
“Era un uomo di grande spirito - dicono i colleghi di Como e Lecco del dottor Zara - sempre pronto a scherzare e con il quale poter parlare umanamente, al di là di qualsiasi barriera legata alla sua importante carica. Costantemente attento a garantire il meglio ai pazienti comaschi e lecchesi, ha ricoperto la sua figura con estrema umiltà e determinazione”.
Dal 2012 alla direzione sanitaria di Synlab San Nicolò, Zara aveva seguito la riattivazione del reparto operatorio di Como, facendo rinascere la vocazione originaria della struttura a casa di cura.
“Molti nuovi servizi sono stati sviluppati sotto la sua guida nel corso di questi anni a vantaggio dei cittadini”, dicono dal canto loro il direttore dell’area Nord-ovest di Synlab, Andrea Buratti, e l’amministratore delegato Giovanni Gianolli - Ha saputo trasmettere il suo entusiasmo a tanti validi professionisti del territorio, portandoli a collaborare con le strutture di Lecco e di Como. L’azienda tutta piange un medico, ma soprattutto un uomo, indimenticabile”.

Nessun commento:

Posta un commento