domenica 15 dicembre 2019

Mandello calcio. Allievi e Giovanissimi, due vittorie contro Foppenico e Dubino

Nell’ultima giornata di andata del campionato Juniores regionale pareggio della Polisportiva contro il Veduggio
Vittoria importante per gli Allievi della Polisportiva Mandello, che si impongono per 2-1 sul campo del Foppenico. Nelle ultime cinque partite i ragazzi di Buzzella e Dell’Oro hanno collezionato quattro vittorie e un pareggio.
Primo tempo, peraltro, da dimenticare. Il Mandello subisce già al 1’ il gol dell’1-0 e non riesce a reagire. E i locali hanno la possibilità, in almeno due circostanze, di raddoppiare. Ci pensa Pietro Tarenzi, il migliore in campo nel primo tempo, a tenere a galla il Mandello.
Nella ripresa la Polisportiva rientra in campo con un altro piglio e un’altra convinzione e in pochi minuti ribalta il risultato. Al 2’ pareggia De Battista, che riceve palla in area e insacca: 1-1. Pochi minuti dopo Cendali viene lanciato in profondità e scavalca il  portiere calolziese con un bel tocco. La palla finisce in rete nonostante il tentativo di due giocatori del Foppenico di evitare il gol: 1-2.
Il Mandello controlla bene la partita (pur restando in dieci per l’espulsione, per doppia ammonizione, di Aziz) e sfiora anche la terza rete con Cendali.
Il Mandello ha schierato Tarenzi, Panizza, L. Lafranconi, Aziz, R. Lafranconi, Redaelli (dal 20’ pt De Battista), Panizza (dal 27’ st De Fazio), Chiappa, Cendali, Zaim, Gaddi. A disposizione Sadat, Storri, Kellini, Cardella, Fossati.
Successo interno per 3-1, invece, per i Giovanissimi della Polisportiva Mandello, che superano i valtellinesi del Dubino.
Al 6’ Panizza calcia fuori di poco. Al 10’ splendida esecuzione di Volpe, ma il suo tiro si stampa sull’incrocio dei pali. Al 33’ i locali passano in vantaggio. Comini porta palla e lancia Brambilla. Il giocatore si gira e fa partire un gran tiro che supera l’estremo difensore del Dubino: 1-0.
Passano due minuti e lo stesso numero 1 della compagine valtellinese atterra in piena area Limonta. Calcio di rigore. Tira proprio Limonta ma il portiere para. Si rimane così sull’1-0.
Al 10’ del secondo tempo è Festorazzi a calciare a rete e grazie anche a una deviazione di un difensore ospite la palla finisce in rete: 2-0. Palo di Limonta (al 12’), con lo stesso giocatore che al 17’ segna il terzo gol mandellese: 3-0. Nel finale il Dubino accorcia le distanze per il definitivo 3-1.
Il Mandello ha giocato con Coppes (dal 23’ Sadat),  Micheli, Volpe (dal 27’ st Castelnuovo), Festorazzi (dal 22’ st Russo) Venini, Poletti, Panizza (dal 15’ st Villa), Gandolfi (poi sostituito da Casati), Brambilla (dal 17’ st Confalonieri), Comini, Limonta. A disposizione Ibrahim.
Infine nell’ultima giornata di andata del campionato Juniores regionale il Mandello pareggia nel match interno contro il Veduggio, in una sfida in cui l’undici di casa raccoglie meno di quanto meritasse, sprecando anche un calcio di rigore.
La cronaca. Parte forte il Veduggio che al 3’ passa in vantaggio con Pioselli. Passano sessanta secondi e il Mandello pareggia con Lorenzo Lafranconi. Al 14’ i padroni di casa passano in vantaggio. Tiro dal limite di Vassena. Il portiere respinge e il più lesto di tutti a intervenire è Lafranconi, che insacca: 2-1.
Al 35’ l’arbitro concede un rigore al Mandello per un atterramento in area di Colombo. Lo calcia Lafranconi, ma il portiere Giussani riesce a respingere la conclusione. Prima dello scadere arriva il pareggio degli ospiti. Precisa la punizione calciata da Oglio: 2-2.
Nella ripresa, dopo varie conclusioni da una parte e dall’altra, l’undici ospite passa di nuovo in vantaggio grazie a Pioselli: 2-3. Il Mandello non ci sta e al 30’ arriva la tripletta personale di Lorenzo Lafranconi, che con un preciso rasoterra supera l’estremo difensore del Veduggio: 3-3.
La squadra del tecnico Cendali a quel punto vuol vincere la partita, ma le varie conclusioni dalla distanza e i ripetuti cross in area del Veduggio non portano a nulla di concreto. La partita finisce così 3-3.
Il Mandello ha giocato con Conca, Lanfranconi, Osinaga, Pezzilli, Triboli, Maglia, Scandurra (dal 2’ st Di Grazia),  Colombo, Avella, Lafranconi, Vassena. A disposizione Moneta, Redaelli, Kebeli, Aziz e Gaddi.

Nessun commento:

Posta un commento