domenica 1 dicembre 2019

Livigno. Roberto De Marcellis non finisce di stupire e vince la “Sgambeda”

Il mandellese si è imposto ieri nella competizione che ha aperto la stagione dello sci di fondo long distance
La cerimonia di premiazione di Roberto De Marcellis.
(C.Bott.) E’ proprio il caso di dirlo. Roberto De Marcellis, classe 1940, non finisce di stupire. Se soltanto lo scorso mese di ottobre aveva aggiunto un altro anello alla sua  già lunga catena fatta di eccellenti prestazioni e di un gran numero di vittorie, aggiudicandosi la classifica assoluta della categoria M5 alla Coppa Italia Rossignol Master e Cittadini per la stagione 2018-2019 (si trattava, per la cronaca, di un circuito comprendente sette prove, sei delle quali di sci di fondo e una di skiroll), ieri il mandellese ha messo a segno un altro bel colpo.
In gara a Livigno nella “Sgambeda”, quest’anno al traguardo del trentennale, si è infatti imposto nella categoria M5.
Un bellissimo podio, dunque, dopo che le abbondanti nevicate dei giorni scorsi hanno letteralmente reso il “piccolo Tibet” un autentico paradiso imbiancato.
E una volta di più Roberto De Marcellis ha lasciato il segno, confermando tutto il suo dinamismo, la sua indiscussa preparazione e quel legame con lo sport che davvero non conosce età.

Nessun commento:

Posta un commento