sabato 7 dicembre 2019

Mandello. L’agente scelto Linda Cassinelli ha lasciato la Polizia locale

Rimane nella pubblica amministrazione come istruttore amministrativo e da marzo sarà ufficiale di stato civile presso i servizi demografici
Linda Cassinelli, mandellese.

(C.Bott.) Una scelta di vita e in quanto tale una decisione presa sicuramente non a cuor leggero. Una scelta che sottintende comunque il coraggio di cambiare e di dare una svolta al proprio futuro professionale.
Linda Cassinelli, mandellese, ha lasciato la Polizia locale dov’era in servizio da vent’anni, dei quali gli ultimi cinque con il ruolo di agente scelto.
Entrata a far parte del corpo di polizia come impiegata quando non aveva ancora compiuto vent’anni, Linda Cassinelli - da sempre in servizio a Mandello - era divenuta agente nel 2010.
Tre anni prima aveva sposato Nicola Airò, a sua volta tuttora in Polizia locale con il grado di assistente. Nel 2009 la nascita della figlia Sofia e ora la decisione di Linda di voltare pagina e di lasciare la Polizia locale pur restando nella pubblica amministrazione.
Continuerà infatti a lavorare in municipio come istruttore amministrativo e a marzo del prossimo anno subentrerà come ufficiale di stato civile presso i servizi demografici del Comune di Mandello a Marisa Cantoni, in pensione appunto da marzo 2020.

Nessun commento:

Posta un commento