sabato 7 dicembre 2019

“Pro-fumo”, a Bellano Pino Allievi dialoga oggi con Giorgio Terruzzi

Alle ore 17 al cinema prosegue la rassegna di incontri “Il bello dell’Orrido”
Continua a Bellano la rassegna di incontri con gli autori sul tema “Il bello dell’Orrido”. Ideata da Armando Besio, l’iniziativa è organizzata da “ArchiViVitali” in collaborazione con il Comune.
Oggi, sabato 7 dicembre, nella sala del cinema (inizio ore 17, ingresso libero) si chiuderanno gli incontri del calendario 2019 con Giorgio Terruzzi e la sua ultima pubblicazione dal titolo Pro-fumo (Cinquesensi editore), progetto che prese corpo un giorno di qualche anno fa quando l’autore e Giancarlo Vitali si conobbero e si legarono di un’immediata sintonia.
Entrambi fumavano in continuità. Alla fine di una lunga e piacevole conversazione pensarono di scrivere un libro insieme. Il tema? Dopo un attimo di esitazione, i due spensero nello stesso istante la sigaretta e si guardarono con un sorriso complice. Sarebbe stato quello il tema, ovviamente… il fumo.
Il libro contiene un percorso biografico e sentimentale dell’autore e le splendide “divagazioni artistiche” di Giancarlo Vitali, che diede alla sigaretta e al pacchetto un significato diretto e chiaro, utilizzandoli come elementi attrattivi delle sue opere.
In questa serata conclusiva dell’anno, Giorgio Terruzzi dialogherà con Pino Allievi, giornalista sportivo e firma della Gazzetta dello Sport, opinionista e commentatore Rai, sempre sullo stesso tema.
Giorgio Terruzzi collabora con Mediaset, Corriere della Sera, Gq e Città. Ha iniziato a lavorare con Beppe Viola presso l’agenzia Magazine. Come scrittore ha pubblicato, tra gli altri, una biografia del pilota Achille Varzi, Una curva cieca (Giorgio Nada Editore, 1991), vincitore del Bancarella sport nel 1992; Fondocorsa. Mille Miglia, una vita e un gatto (Gallucci, 2004); Ho dato l’anima (Sperling & Kupfer, 2005); Il mio dio è ateo (Sperling & Kupfer, 2008); Milanismi e Ladri di cotolette, scritto con Diego Abatantuono (Mondadori, 2005 e 2013); Suite 200. L’ultima notte di Ayrton Senna (66thand2nd, 2014), vincitore del Bancarella sport nel 2015. Dal 2015 diventa autore Rizzoli.
A seguire Velasco Vitali, curatore della mostra “George Kenneth Scott - Eat&Drinks&Pizza”, ne illustrerà contenuti e spunti alla presenza del sindaco di Bellano, Antonio Rusconi.
La mostra, organizzata da “ArchiviVitali”, invita lo spettatore alla scoperta, solo apparentemente scontata, e alla rilettura del percorso di un maestro al quale non è ancora stato restituito il riconoscimento di primogenitura.
Organizzata in collaborazione con il Comune di Bellano, Big Ciaccio Arte, Fondazione Ken Scott, La Pila, Mantero Seta, la rassegna espositiva è sostenuta dalla Torneria automatica Alfredo Colombo.

Nessun commento:

Posta un commento