mercoledì 4 dicembre 2019

Mandello. “Santa Giovanna Antida”, i sassi diventano statuine per un originale presepe

(C.Bott.) Un presepe in cui i vari personaggi, che rappresentano idealmente i componenti delle famiglie degli alunni, sono raffigurati su sassi di varie dimensioni raccolti e dipinti dai bambini. Un presepe creativo e originale realizzato dalla scuola dell’infanzia e dalla primaria dell’Istituto Santa Giovanna Antida di Mandello.
All’indispensabile manodopera hanno provveduto i papà, che hanno costruito i vari supporti e predisposto la struttura destinata ad accogliere quel singolare presepe.
L’idea era nata nel momento in cui gli alunni della prima classe della scuola primaria avevano affrontato con la loro insegnante appunto il tema della famiglia, scelto poi per “ispirare” la rappresentazione della Natività.
Collocato all’esterno dell’edificio scolastico, il presepe può già essere ammirato (e apprezzato) da tutti in via Manzoni, nelle immediate vicinanze della caserma dei carabinieri e della sede della Polizia locale.
A disegnare la Madonna, Giuseppe e il bambinello ma anche tutti gli altri personaggi del presepe sono stati gli alunni della scuola dell’infanzia e della primaria, mentre i piccoli della “sezione primavera” hanno dipinto le pecore. E il risultato che ne è scaturito è, non per la prima volta, davvero apprezzabile.

1 commento: