sabato 7 marzo 2020

Lutto a Mandello. E’ morto il consigliere comunale Lino Gaddi

Classe 1951, fu assessore ai Lavori pubblici tra i primi anni Ottanta e l’inizio degli anni Novanta
Lino Gaddi, consigliere comunale del "Paese di tutti".
Mandello e l’amministrazione comunale sono in lutto. Dopo un lungo periodo di ricovero in ospedale, è morto Lino Gaddi, esponente del “Paese di tutti”, il gruppo che dal 2015 esprime il sindaco Riccardo Fasoli e la maggioranza consiliare.
Classe 1951, sposato e padre di due figlie - Marina e Michela - si era avvicinato alla politica e all’attività pubblica fin dai primi anni Ottanta, eletto in consiglio comunale nella lista del Psi.
Assessore ai Lavori pubblici fino al 1993, si ripresentò (e fu eletto) nel 2005 con la “Casa delle libertà”. Nel 2010 entrò a far parte del neocostituito gruppo “Il paese di tutti”, con cui venne rieletto nel 2015.
Di professione tecnico alle Officine del Maglio, aveva lavorato anche al "Tubettificio Ligure" di Abbadia Lariana ed era in pensione da qualche anno.
Appassionato di sport e in particolare di calcio, era tifosissimo del Milan.
Lino Gaddi alla festa del "Paese di tutti" dopo la vittoria elettorale del 2015. Accanto a lui il suo capogruppo, Sergio Gatti.


Nessun commento:

Posta un commento