giovedì 26 marzo 2020

Tassa rifiuti ad Abbadia. Né sanzioni né interessi fino al termine dell’emergenza

A seguito dell’emergenza coronavirus il sindaco di Abbadia Lariana, Roberto Azzoni, ha reso noto che “la scadenza per il pagamento del saldo 2019 della tassa rifiuti resta fissata per il prossimo 16 aprile”.  “Tuttavia - specifica il primo cittadino - alla luce delle misure di sicurezza in atto che limitano gli spostamenti delle persone, qualora non vi fosse la possibilità di effettuare il pagamento tramite i servizi online di home banking, non sarà applicata alcuna sanzione, né interessi, fino al termine dell’emergenza sanitaria”.
“Il rinvio della scadenza - spiega Azzoni - potrebbe portare a una sofferenza di liquidità: riteniamo saggio cercare di mantenere il normale flusso di liquidità per avere la possibilità di far fronte a eventuali spese improvvise legate all’emergenza”.
L’amministrazione comunale ricorda altresì che il servizio di raccolta dei rifiuti viene effettuato anche durante l’emergenza.
Quindi una serie di richiami alle norme previste dal decreto legge del 17 marzo riguardanti le patenti, la revisione dei veicoli, i pass per i disabili e le carte d’identità, oltre alle assicurazioni.
PATENTI
Le patenti di guida in scadenza dal 31 gennaio 2020 sono prorogate al 31 agosto.
Le carte di qualificazione del conducente e i certificati di formazione professionale con scadenza tra il 23 febbraio e il 29 giugno 2020 saranno validi fino al 30 giugno.
I certificati di abilitazione professionale in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020 saranno utilizzabili fino al prossimo 15 giugno.
REVISIONI VEICOLI
Possibilità di circolare sino al 31 ottobre 2020 per tutti i veicoli che devono essere sottoposti a visita e prova, nonché a revisione, entro il 31 luglio 2020 (per i veicoli che devono essere sottoposti a revisione in data successiva al 31 luglio rimane valida la scadenza originaria, non prorogabile).
PASS DISABILI E CARTE D’IDENTITA’
La scadenza è prorogata fino al 31 agosto 2020.
ASSICURAZIONI
Non è prevista alcuna sospensione del pagamento di premi assicurativi Rc per i veicoli a motore. Tuttavia è stata portata da 15 a 30 giorni la garanzia dopo la scadenza delle polizze. La deroga riguarda i veicoli con rata in scadenza tra il 27 febbraio e il 30 aprile 2020 (circolanti sul territorio nazionale).

Nessun commento:

Posta un commento