sabato 28 marzo 2020

E’ morta Filomena Panizza. 108 anni, era la più anziana della provincia di Lecco

Era nata a Lierna e si era trasferita a Varenna dopo le nozze. Il sindaco Mauro Manzoni: “E’ stata un esempio per tutti noi e una speranza in questa grande prova”
E’ morta oggi a Bellano, nella casa di riposo “Villa Santa Maria” dove risiedeva da alcuni anni, Filomena Panizza Fagioli, che lo scorso 23 dicembre aveva compiuto 108 anni, festeggiati nell’occasione con familiari e amici. Era la donna più longeva della provincia di Lecco, la 96esima più anziana d’Italia.
Nata a Lierna in frazione Castello, nel 1932 aveva sposato Sisto Fagioli e si era trasferita a Varenna, in frazione Pino. Dal matrimonio sono nati cinque figli. Ha lavorato una vita nella filanda di Fiumelatte, divenendo poi casalinga.
Più di un secolo di storia vista con i propri occhi: le due guerre mondiali, la dittatura fascista, la nascita della Repubblica e, via via, tutti i decenni che si sono susseguiti fino a portarci nel nuovo millennio.
Filomena Panizza lo scorso dicembre con il sindaco di Varenna, Mauro Manzoni.
“Ai figli e alle loro famiglie esprimo il cordoglio dell’intera comunità varennese - dice il sindaco, Mauro Manzoni - In questo particolare tempo dove la nostra Italia e il mondo intero sono turbati e afflitti da una terribile epidemia che sembra non avere una fine, vogliamo ricordare Filomena. La sua vita, “sazia di giorni”, ci sia di esempio e di incoraggiamento. Lei che ha vissuto anche momenti tragici della storia superandoli e non perdendosi d’animo, sia una speranza per tutti noi in questo momento di grande prova”.

Nessun commento:

Posta un commento