sabato 21 marzo 2020

Dalle penne nere di Mandello 2.000 euro al Soccorso degli alpini. “Loro, il nostro orgoglio”

(C.Bott.) Gli alpini di Mandello più che mai accanto al Soccorso. In occasione della seduta del consiglio direttivo del gruppo, riunito via WhatsApp per la prima volta con questa modalità nella storia del sodalizio, le penne nere hanno infatti deciso di donare la somma di 2.000 euro al servizio di pronto intervento intitolato al tenente Gildo Molteni e operativo come noto sui territori di Mandello, Abbadia Lariana e Lierna.
“Due - spiegano gli alpini - i motivi alla base della decisione. Innanzitutto consentire di acquistare il materiale di utilizzo più frequente in questo momento particolarmente difficile (mascherine, guanti, eccetera), purtroppo non facile da reperire. I volontari del Soccorso, poi, sono da sempre un orgoglio per noi alpini e in generale per le cittadinanze dei tre comuni e questo legame non verrà mai meno”.
Va aggiunto che questo è soltanto il primo piccolo passo mosso in questa direzione. “Non escludiamo infatti - spiegano le penne nere - di effettuare altre donazioni a qualche associazione o ente particolarmente bisognosi di aiuto e sostegno in questo periodo così delicato. Al riguardo, maggiori valutazioni verranno fatte nel corso dei prossimi giorni”.
Infine un appello che si aggiunge a quello di molti, a partire dalle autorità pubbliche e dallo stesso presidente del Soccorso, Giancarlo Alippi, al quale va il forte ideale abbraccio delle penne nere, così come a tutti i volontari: “Restate a casa!”.

Nessun commento:

Posta un commento