venerdì 13 settembre 2019

“Ville aperte” e Giornate europee del patrimonio. Villa Monastero c’è!

Anche quest’anno la Provincia di Lecco ha inserito Villa Monastero di Varenna tra i beni visitabili in occasione di “Ville aperte in Brianza”, rassegna giunta alla 17.ma edizione.
Quest’anno sul territorio lecchese sono 23 i soggetti pubblici e privati coinvolti e 38 i siti visitabili tra ville, parchi, giardini e dimore storiche, con l’obiettivo di valorizzare il ricco patrimonio culturale e paesaggistico della Brianza, aprendo luoghi di interesse storico-artistico spesso chiusi al pubblico.
Alla luce del successo riscontrato nelle scorse edizioni, Villa Monastero aderisce all’iniziativa nelle domeniche del 15, 22 e 29 settembre, aprendo ai visitatori la Casa museo e il giardino botanico al prezzo ridotto di 4 euro. I bambini fino a 11 anni, le persone diversamente abili e i loro accompagnatori, oltre ai residenti a Varenna, potranno usufruire dell’ingresso gratuito, così come i possessori di tessere e abbonamenti che danno diritto alla gratuità.
Domenica 22 e domenica 29 settembre alle ore 14.45 e alle 16 sono previste visite guidate da prenotare sul sito www.villeaperte.info.
Sempre domenica 22 alle 14, in occasione delle Giornate europee del patrimonio 2019 il cui tema è “Un due tre... arte!”, è prevista l’attività ludico-didattica “Gioca museo” dedicata a 20 bambini dai 6 ai 12 anni e inclusa nel biglietto d’ingresso (gratuito fino agli 11 anni).
Domenica 29 settembre, in occasione dell’esibizione delle Frecce tricolori dell’Aeronautica militare a Varenna, sono previste modifiche alla viabilità. Pertanto il consiglio ai visitatori è di raggiungere Varenna con i mezzi pubblici. Inoltre, per motivi di sicurezza, l’accesso a Villa Monastero potrebbe essere limitato.
L’ingresso è gratuito per bambini da 0 a 11 anni compiuti, persone diversamente abili, tesserati Icom, possessori di abbonamento Musei Lombardia Milano e residenti a Varenna.
E’ possibile acquistare il biglietto cumulativo per la visita di Villa Monastero e dei giardini della vicina Villa Cipressi nei giorni di apertura di quest’ultima.

Nessun commento:

Posta un commento