martedì 23 giugno 2020

Abbadia, quest’estate niente “remada”. E “salta” anche la festa del Centro sport


Un'immagine dell'edizione dello scorso anno della "remada".
(C.Bott.) Hanno sperato (e aspettato) fine alla fine, auspicando che questo brutto periodo legato all’emergenza coronavirus passasse, che il problema si risolvesse e che dunque fosse possibile proporre anche per questo 2020 la manifestazione più tradizionale e più attesa di ogni estate ad Abbadia Lariana: quello con la “remada”, che tra l’altro coincide con la festa annuale del sodalizio e con una serie di appuntamenti all’insegna della cucina, della musica e delle danze. In una parola, dell’intrattenimento.
Purtroppo, però, anche responsabili e volontari del “Centro sport” hanno dovuto arrendersi: la “remada” quest’anno non ci sarà. “Le norme e le restrizioni dettate dai vari decreti governativi e dalle disposizioni regionali per contenere il più possibile i contagi - spiega il presidente, Luca Donato - non ci consentono di organizzare la manifestazione remiera e neppure la nostra festa solitamente proposta al parco comunale “Ulisse Guzzi” proprio in concomitanza con la “remada”, che quest’anno avrebbe tagliato il traguardo della trentaquattresima edizione”.
“La messa in sicurezza del luogo e le varie limitazioni imposte - aggiunge - richiederebbero uno sforzo troppo grande e soprattutto superiore alle forze che la nostra associazione è in grado di mettere in campo. Resta la consapevolezza che proprio la festa che solitamente teniamo in luglio è per così dire anche il più importante… sponsor per il “Centro sport” e per le varie attività proposte nell’arco dell’anno. Proprio in considerazione di ciò dovremo ragionare attentamente sulla ripartenza e organizzarci con nuove idee, anche perché non vorremmo far mancare i nostri piatti tipici agli affezionati frequentatori della nostra festa. Stiamo pertanto valutando la possibilità di proporre, se il luogo e le date ce lo consentiranno, qualche piatto da asporto”.
Fin d’ora, in ogni caso, l’appuntamento con la “remada” è per l’estate 2021!

Nessun commento:

Posta un commento