venerdì 12 giugno 2020

Lierna. Da sabato 13 giugno auto green in condivisione tra Comune e cittadini

La Renault Zoe entrata in funzione a Lierna in aprile nei giorni dell'emergenza sanitaria.
Un innovativo modello di car sharing che prevede l’utilizzo condiviso di un veicolo elettrico di ultima generazione tra amministrazione comunale e cittadinanza. E’ il servizio E-Vai public, che nasce dalla collaborazione tra la società di car sharing del Gruppo Fnm e il Comune di Lierna.

Il servizio, che sarà inaugurato domani, sabato 13 giugno, insieme al nuovo E-Vai point di piazza IV Novembre dal sindaco Silvano Stefanoni, è usufruibile in qualsiasi momento della giornata e offrirà a residenti e turisti la possibilità di muoversi e visitare le località lariane in maniera più sostenibile.
Il Comune di Lierna si è dotato come noto di un’automobile elettrica che sarà messa a disposizione del personale per le attività lavorative e verrà condivisa con la cittadinanza come servizio di car sharing.
I cittadini, dopo essersi registrati gratuitamente attraverso il sito www.e-vai.com, potranno richiedere l’auto prenotando tramite app e sito web. Ritiro e riconsegna avverranno presso la postazione di piazza IV Novembre, dotata di colonnine di ricarica dell’Azienda energetica Valtellina Valchiavenna.
Il nuovo E-Vai point si inserisce nel circuito regionale E-Vai e consente di utilizzare, oltre all’auto del Comune, i veicoli del servizio E-Vai regional electric per raggiungere una delle 62 località del circuito, inclusi i tre principali aeroporti regionali e i comuni di Como, Bellano, Domaso e Lecco.
Il modello E-Vai public offre vantaggi sia per i Comuni sia per la cittadinanza. L’amministrazione comunale raggiunge l’obiettivo di adottare un parco auto sostenibile, abbattendo l’impatto ambientale della propria flotta. Offre al contempo un servizio aggiuntivo alla cittadinanza con la presenza del car sharing in territori non raggiunti da altri operatori del settore.
Il cittadino potrà usufruire della comodità di disporre di un autoveicolo elettrico per le proprie esigenze di mobilità senza assumersi gli oneri della proprietà del mezzo.
“Siamo felici - commenta Luca Pascucci, direttore generale di E-Vai - di proseguire la collaborazione con il Comune di Lierna dopo la sperimentazione di utilizzo dei mesi scorsi di un’auto elettrica da parte della Protezione civile per i servizi più urgenti di assistenza alla popolazione. Grazie a questa iniziativa si allarga  la rete di E-Vai point sul lago di Como, che può già contare su Como, Bellano, Domaso e Lecco, rafforzando un’offerta di mobilità a basso impatto ambientale per i cittadini residenti e per i turisti”.
“Questo  servizio semplice, rispettoso dell’ambiente  e innovativo - aggiunge il sindaco, Silvano Stefanoni - portando i vantaggi del car sharing elettrico anche in un contesto urbano di dimensioni limitate, unito alle nuove colonnine elettriche e alle altre concrete iniziative a favore dell’ambiente, è un segno tangibile della responsabilità politica della pubblica Amministrazione di Lierna”.
Controllata al 100% da Fnm, E-Vai gestisce i servizi di mobilità sostenibile del Gruppo.  Nel 2011 ha lanciato il primo servizio di car sharing elettrico con diffusione a livello regionale e integrato con il trasporto ferroviario.
La flotta E-Vai è composta da  auto omologate per il trasporto di 4/5 persone, con veicoli di ultima generazione a basso impatto ambientale, di cui la quasi totalità elettrica. Grazie a oltre 120 E-Vai point, è presente nei luoghi strategici (aeroporti, stazioni, piazze, ospedali, università) in 63 località lombarde. E-Vai offre servizi non soltanto per i cittadini ma anche per aziende private e pubbliche quale strumento di miglioramento e diminuzione dei costi della mobilità aziendale.

Nessun commento:

Posta un commento