venerdì 19 giugno 2020

Centri ricreativi estivi 2020. Anche Abbadia Lariana c’è!

Alla luce dell’esito del sondaggio indetto tra le famiglie del paese nelle scorse settimane, anche l’amministrazione comunale di Abbadia Lariana ha stabilito di proporre anche quest’anno il Cres per i bambini e i ragazzi della scuola primaria e della secondaria di primo grado, nonostante sia più complicata l’organizzazione (esigenza di formare piccoli gruppi, distanziamento, sanificazione e via dicendo) e più oneroso l’impegno economico per la stessa pubblica amministrazione e per le famiglie.
“Si è comunque voluto tentare - spiega Cristina Bartesaghi, assessore alla Cultura, alle politiche sociali e ai servizi alla persona - proprio per favorire le famiglie in cui i genitori sono rientrati al lavoro. Partner assolutamente indispensabile sarà la Cooperativa Sineresi, che sta curando la parte progettuale”.
Il progetto verrà presentato nel bando provinciale “Costruiamo insieme la nostra estate... in sicurezza”.
L’iniziativa del Cres è aperta anche alla partecipazione dei non residenti, in base alla disponibilità di posti.
Il servizio sarà attivo dal 6 al 31 luglio, dalle ore 8 alle 13. I costi: 60 euro alla settimana, 35 euro per il secondo e terzo fratello, gratuito il quarto. Adesioni entro il 26 giugno.

Nessun commento:

Posta un commento