lunedì 22 giugno 2020

Perledo, in settembre il via alla metanizzazione. Si partirà con Gittana e Regoledo

Grazie all’impegno dell’amministrazione comunale e d’intesa con “Lario Reti holding”, sono stati creati i presupposti per un piano di metanizzazione del territorio. Così il Comune di Perledo si appresta a dare il via ai lavori di metanizzazione, opera attesa da anni.
Il progetto è stato definito per tutto il territorio comunale e il primo intervento sarà la costruzione di una centralina a Riva di Gittana. Sfruttando poi un tratto di tubazione già predisposta in precedenza in via Del Verde, si porterà il metano dapprima a Gittana quindi a Regoledo e all’Istituto Sacra Famiglia, per poi proseguire sulla strada di Via della Cava alta e giungere a Perledo e alle altre frazioni.
Per non creare disagi ai turisti, i lavori inizieranno a settembre. Nei prossimi giorni verrà chiesto alla popolazione di esprimere il proprio interesse per l’allacciamento alla rete di distribuzione del metano, allo scopo di raccogliere informazioni utili alla società ai fini della programmazione delle zone del territorio a cui dare la precedenza.
La metanizzazione è ritenuta del resto dalla giunta perledese un’opera importantissima sia per l’impatto relativo al contenimento dei costi del riscaldamento sia per l’effetto che si accompagna all’utilizzo di un’energia pulita.
“Mentre l’opposizione è impegnata a sollevare inutili polveroni finalizzati a convenienze politiche personali - si legge in una nota della maggioranza consiliare - c’è un’Amministrazione che vuole distinguersi e dissociarsi da inutili polemiche, per continuare a lavorare con concretezza per il bene della comunità. Contano i fatti, non le parole”.

Nessun commento:

Posta un commento