giovedì 18 giugno 2020

“Promemoria”, nuova applique arricchisce la collezione di lampade Higgs

L’azienda lecchese prosegue la propria ricerca nell’affascinante mondo dell’illuminazione e lo fa grazie al supporto del designer e architetto Piero Castiglioni
Il designer e architetto Piero Castiglioni. Alle sue spalle, le lampade da terra Higgs.
“Promemoria” prosegue la propria ricerca nell’affascinante mondo dell’illuminazione e lo fa grazie al supporto del designer e architetto Piero Castiglioni.
Da sempre vicino al settore illuminotecnico, Castiglioni inizia il suo percorso di progettazione, produzione e installazione di apparecchi luminosi, a cui combina artigianalità e sperimentazione, elementi imprescindibili affinché i progetti acquistino valore e riconoscibilità.
Nel 2020 l’azienda lecchese si affida alla creatività del designer, arricchendo la collezione di lampade Higgs con la versione applique.
La struttura della lampada, dal disegno essenziale, è stata realizzata in metallo cromo lucido nero, che fa da cornice a diffusori sferici in vetro di Murano al cui interno è presente la sorgente luminosa a led.
Nel 2017 il designer aveva realizzato una prima collezione di lampade Higgs per “Promemoria”, che comprende tre versioni: la lampada da terra, in tre diverse altezze dello stelo, la lampada da tavolo e il lampadario a sospensione, a sette o nove sfere di vetro.
Le strisce a led, cuore di questa lampada, consentono all’osservatore di immergersi completamente in un ambiente immaginario. Che sia un magico mondo con fantastici esseri fatati o scie illuminate che ricordano lo spazio, non passa inosservata la bellezza e la maestrìa con cui il prodotto è stato modellato.
La varietà proposta da “Promemoria” non si ferma alle sole dimensioni, ma comprende anche i colori. Le sfere di Murano sono infatti disponibili nei colori trasparente, color ametista o fumé, per personalizzare ogni ambiente e rendere unica ogni atmosfera da vivere. E da percepire.

Nessun commento:

Posta un commento