giovedì 25 giugno 2020

Colico. Fino a tutto il 2020 ridotti del 30 % gli oneri di urbanizzazione


In un momento estremamente delicato qual è quello che stiamo vivendo l’amministrazione comunale di Colico ha deciso di applicare una riduzione temporanea degli oneri di urbanizzazione relativi ai titoli edilizi al fine di favorire la ripresa economica sul territorio.
La delibera nasce dalla volontà dell’Amministrazione di incentivare un settore notevolmente segnato dalla crisi conseguente all’emergenza sanitaria in atto e per tutti strategico qual è quello dell’edilizia.
“I vincoli al bilancio comunale lasciano pochi margini di manovra - spiega il sindaco, Monica Gilardi - ma abbiamo deciso di portare avanti questa scelta con convinzione e coraggio perché crediamo che tutte le istituzioni debbano dare il loro contributo per la ripartenza economica”.
“Da sottolineare il prezioso supporto di Regione Lombardia nella stesura di questo documento - aggiunge dal canto suo l’assessore all’Urbanistica, edilizia privata e lavori pubblici, architetto Barbara Bettiga - E’ grazie infatti all’innovativa norma regionale che consente ai Comuni di determinare gli oneri di urbanizzazione in autonomia che è stato possibile effettuare questo importante intervento. Ringraziamo quindi la Regione per il contributo e l’attenzione con cui ha accolto questa iniziativa”.
Entrando nel merito della delibera, verrà applicata una riduzione pari al 30% sugli oneri di urbanizzazione per tutti gli interventi edilizi effettuati entro il 31 dicembre 2020 (data riferita all’effettivo pagamento) e fino a un limite massimo di riduzione di 40.000 euro.
“Con questo provvedimento - concludono il primo cittadino e l’assessore Bettiga - confidiamo di dare uno spunto alla ripresa delle attività del settore che diventi anche motore per l’ente stesso. Contiamo infatti in tal modo di confermare le previsioni di entrata a bilancio”.

Nessun commento:

Posta un commento