sabato 27 giugno 2020

Mandello. Il saluto agli alunni della scuola dell’infanzia di Molina: “Ora spiegate le ali”

(C.Bott.) Un anno scolastico per tutti sofferto e difficile, con l’emergenza sanitaria da affrontare e il ricorso alla didattica a distanza per l’impossibilità di tenere, a partire da fine febbraio, lezioni e attività in presenza.
Un anno scolastico comunque da ricordare e, al momento del congedo prima dell’estate e dei mesi di vacanza, anche da “celebrare” con il tradizionale quanto sentito momento di festa.
E’ stato così anche alla scuola dell’infanzia “Carlo Carcano” di Mandello, dove gli alunni che si apprestano a iniziare in settembre il loro percorso alla scuola primaria si sono ritrovati martedì 23 giugno nel giardino dell’istituto, naturalmente nel rispetto  delle norme igienico-sanitarie previste per l’emergenza Covid-19.
Le maestre Elena, Clarissa, Paola, Patrizia, Silvana ed Elena, con Luisella,  dopo l’interruzione improvvisa dell’attività scolastica hanno infatti voluto organizzare “la festa dei saluti”. Un incontro di gioia carico di emozioni e, pur se celati dalla mascherina, di sorrisi, che ha ridato speranza e risposto al desiderio di ritrovarsi.
“E’ stato veramente emozionante - è il significativo commento di un’insegnante - poter vivere con i nostri “grandoni” ancora qualche momento insieme! Ed è stato commovente vedere il sorriso e l’entusiasmo di ognuno di loro... Sembrava di non esserci mai separati”.
Chiacchiere, ritmi sonori con il corpo, un gustoso gelato, balli scatenati e salti con la corda (oggetto usato per  delimitare lo spazio personale, poi regalata agli alunni) hanno allietato l’incontro.
Il momento più commovente è stato peraltro rappresentato dalla conquista e dalla consegna a ogni bambino del “diploma”, ultima piacevole fatica  a conclusione di un primo significativo percorso scolastico. E di vita.
La consegna della cartella con gli elaborati  personali realizzati durante l’anno, la condivisione di una piacevole lettura, scelta tra numerosi e selezionati libri donati alla scuola dalle famiglie, e i saluti ai genitori hanno concluso l’incontro.
Infine il messaggio, carico di affetto e con tanto di occhi lucidi, trasmesso agli alunni dalle maestre: “Bambini cari, siete pronti per spiegare le ali e spiccare il volo verso la scuola primaria”.

1 commento:

  1. Anche il nonno di Lucia di Mattia di Andrea di Luca vuole lasciare un caro e speciale saluto alle Maestre ..grazie e ciao ciao il nonno di...

    RispondiElimina