mercoledì 17 giugno 2020

Mandello e le attività estive, opportunità di lavoro per giovani tra i 18 e i 27 anni

“Hai un’età tra i 18 e i 27 anni? Sei una persona dinamica a cui piace relazionarsi con bambini e preadolescenti? Vuoi impegnarti in un’esperienza nei centri estivi del tuo territorio? Allora sei la persona giusta!”.
Parte da queste premesse la proposta rivolta ai giovani da alcuni enti locali del territorio e, tra questi, anche dal Comune di Mandello per selezionare appunto ragazze e ragazzi di età compresa tra i 18 e i 27 anni da impiegare nelle attività estive proposte dalle parrocchie o dalle stesse amministrazioni comunali ai  bambini e ai ragazzi dai 3 ai 14 anni.
Si tratta di una delle novità dell’estate 2020, segnata come noto dai provvedimenti conseguenti all’emergenza coronavirus.
Ai giovani verrà richiesto un impegno nella gestione di piccoli gruppi e delle attività che gli stessi saranno chiamati a svolgere, in collaborazione con un’équipe di educatori con i quali verrà predisporrà la programmazione delle varie iniziative. Il coordinamento del progetto farà capo a un educatore professionale.
A coloro i quali aderiranno all’iniziativa sarà assicurata una formazione tecnica, che prevede tra l’altro l’approfondimento delle misure di prevenzione da rischio di contagio Covid-19 da adottare, come da ordinanza della Regione Lombardia del 29 maggio scorso.
Il periodo è compreso tra il 29 giugno e il 21 agosto, per un tempo pieno o parziale.
Al giovane verrà riconosciuto un compenso mensile lordo pari a 900 euro per un part-time di 4 ore giornaliere.
Per partecipare al bando, oltre all’età compresa tra i 18 e i 27 anni, sono richiesti anche questi requisiti: essere in possesso di un diploma di maturità, aver svolto (o svolgere) preferibilmente studi in campo umanistico o sociale, aver maturato un’esperienza ed essere predisposto per attività di tipo artistico, ludico-ricreativo e sportivo con bambini e preadolescenti, essere in grado di gestire gruppi di persone anche in modo autonomo, organizzare attività e gestire gli imprevisti, saper lavorare in gruppo, essere una persona dinamica e con spirito di inventiva, con particolare interesse per la relazione con bambini e preadolescenti.
Le selezioni avverranno sulla base della valutazione delle esperienze svolte, delle competenze e della motivazione verificate attraverso un colloquio individuale.
Per partecipare occorre presentare domanda (scaricabile dal sito Internet www.livingland.info), unita al proprio curriculum vitae, entro mercoledì 24 giugno tramite e-mail all’indirizzo a.ponzoni@cooplvq.org, indicando nell’oggetto “bando giovani competenti attività estive”.
In alternativa la domanda potrà essere consegnata a mano, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30, presso il Consorzio Consolida in via Belvedere 19 a Lecco.
Verranno organizzati colloqui individuali di selezione con tutti i candidati.
Per informazioni Consorzio Consolida (riferimento Alice Ponzoni): telefono 0341-28.64.19, cellulare 331-19.43.493 (e-mail a.ponzoni@cooplvq.org).
Le domande di partecipazione e il bando sono disponibili sul sito Internet www.livingland.info.

Nessun commento:

Posta un commento