lunedì 22 giugno 2020

Mandello. Tari e Cosap per le attività commerciali, ecco come richiedere il contributo


La giunta comunale di Mandello ha deliberato le modalità di richiesta del contributo “emergenza Covid-19” a ristoro dei versamenti di Tari e Cosap effettuati dalle attività commerciali. Per la tassa rifiuti, in particolare, si tratta degli importi dovuti per i periodi di chiusura forzata, per il canone per l’occupazione di spazi e aree pubbliche degli importi annuali.
“E’ una presa di posizione importante - osserva il sindaco, Riccardo Fasoli - che riconosce l’assenza del servizio di raccolta dei rifiuti per le attività che sono state costrette a chiudere per mesi ed è altresì un segnale importante per chi effettua attività di somministrazione”.
“Oltre alla gratuità, prevista dalla normativa nazionale, degli ampliamenti concessi per ovviare al distanziamento dettato dalle norme anti contagio - aggiunge il primo cittadino - abbiamo deciso di concedere la gratuità anche per le aree già oggetto di concessione. Un gesto concreto e importante per sostenere le nostre attività duramente provate dalla chiusura”.
Le domande di assegnazione del contributo dovranno pervenire all’indirizzo e-mail protocollo@mandellolario.it, entro le ore 12 del prossimo 20 luglio, allegando questi documenti, scansionati in formato pdf non modificabile: a) domanda di assegnazione del contributo debitamente sottoscritta da compilarsi utilizzando il modulo predisposto, contenente autocertificazione attestante il possesso delle condizioni e dei requisiti richiesti, nonché l’indicazione del codice Iban relativo al conto corrente bancario o postale; b) copia di un documento di riconoscimento.
Non saranno accolte le domande di partecipazione inoltrate con modalità diverse da quelle previste e oltre la scadenza prefissata.
Il Comune di Mandello provvederà al pagamento del contributo stabilito mediante accredito sul conto corrente bancario o postale come detto debitamente indicato nella relativa domanda.

Nessun commento:

Posta un commento