mercoledì 11 settembre 2019

Festa e premiazione giovani atleti, lo sport protagonista domenica 22 a Mandello

“Festa dello sport” tra conferme e novità, quest’anno a Mandello. La conferma è in primo luogo rappresentata dalla scelta dell’assessorato allo Sport, che nell’occasione potrà contare sulla collaborazione della Polisportiva, di proporre una giornata - quella di domenica 22 settembre al centro sportivo comunale di Pramagno - dedicata a una serie di discipline in cui le ragazze e i ragazzi presenti potranno cimentarsi a partire dalle 10.30.
Si andrà così dalla parete da arrampicata alla pallavolo, dalla pallacanestro al tennis, dal calcio al tiro al bersaglio, dal karate al canottaggio, passando per la vela, il roller, la scherma, il tennis tavolo, il brazilian Jiu- Jitsu, il pugilato, la kickboxing, il kendo e il calcio balilla.
A tutti coloro i quali avranno provato almeno 5 delle discipline sportive proposte sarà fatto dono di un simpatico gadget.
Nel pomeriggio sempre del 22 settembre ogni associazione darà vita con i propri istruttori a una serie di prove dimostrative delle rispettive discipline.
L'assessore Serenella Alippi.
E ora la novità. Alle ore 17 la festa proseguirà con la consegna dei riconoscimenti ai giovani atleti under 16 che hanno conseguito risultati  significativi nell’arco della stagione sportiva 2018-2019. Culmine della festa sarà la premiazione dell’atleta dell’anno.
La cerimonia in sé non costituisce una novità, ma per la prima volta la “Festa dello sport” e la premiazione dei giovani atleti si svolgeranno in un’unica giornata.
“Un sentito ringraziamento - afferma Serenella Alippi, assessore allo Sport del Comune di Mandello - lo rivolgiamo all’associazione “Fuoriclasse”, al Gruppo alpinistico Corvi e al Cai Grigne, che collaboreranno attivamente all’organizzazione dell’evento”.
A conclusione della festa sarà offerto un buffet a tutti i presenti.

Nessun commento:

Posta un commento