martedì 11 febbraio 2020

Ciclismo. Giacomo Nizzolo il 25 febbraio incontra in Brianza i suoi tifosi


(C.Bott.) Da quell’incontro del 26 febbraio 2019, quando Giacomo Nizzolo fu ospite dell’happy hour proposto al “Rock on the road” di Desio dal Fan club di Muggiò intitolato appunto al corridore nativo di Milano, è passato giusto un anno e quella fu, per i numerosi appassionati di ciclismo, una serata da ricordare.
Già nel 2018 sempre a Desio il corridore, classe 1989, era stato festeggiato e applaudito dai soci del club, costituito il 24 giugno 2013.
Dagli iniziali 100 il numero degli iscritti al sodalizio è andato progressivamente aumentando. I soci del Fan club, va detto, provengono principalmente dalla Brianza e della Bergamasca, dove Nizzolo ha iniziato la carriera ciclistica nella categoria Esordienti, ma vi sono “aficionados” da tutta Italia, a cominciare dal Sud (Sicilia e Calabria) per arrivare al Veneto e al Piemonte.
Sempre lo scorso anno, a inizio aprile lo stesso club aveva dato appuntamento presso la “Cicli Conti” a Nibionno per un nuovo rendez-vous con il ciclista italiano, professionista dal 2011 e nel cui palmarès figurano il titolo italiano su strada vinto nel 2016 a Darfo Boario Terme e la conquista per due volte della classifica a punti al Giro d’Italia del 2015 e del 2016.
Ora, dopo gli ottimi risultati ottenuti a inizio stagione in Australia e coronati da un grande successo, ossia la prima vittoria di un italiano in una gara “World tour”, da un secondo posto e da tre piazzamenti nei primi 10, Giacomo Nizzolo tornerà a incontrare i suoi tifosi in occasione del lancio della campagna tesseramento 2020 del suo Fan club.
L’appuntamento è per martedì 25 febbraio ancora presso il “Rock on the road” di Desio a partire dalle 19.30.
Durante l’happy hour Nizzolo aggiornerà i fan sui suoi programmi primaverili, concordati con la nuova società di appartenenza - la NTT Pro Cycling Team - e riguardanti la stagione agonistica in corso. Inutile aggiungere che tutti gli appassionati di ciclismo sono invitati.

Nessun commento:

Posta un commento