domenica 16 febbraio 2020

Volontari della Protezione civile al lavoro, il Meria e Mandello ringraziano

(C.Bott.) Da sempre si distinguono per professionalità e disponibilità, oltre che per l’impegno e la determinazione con cui svolgono ogni compito loro affidato. Si sta parlando dei volontari di Protezione civile e nello specifico del gruppo comunale di Mandello.
L’ennesima riprova la si è avuto questo fine settimana in occasione del nuovo appuntamento con la pulizia del Meria, che nella giornata di ieri ha interessato il tratto compreso tra il ponte situato nelle immediate vicinanze del santuario della Beata Vergine del fiume e quello in via Medaglie olimpiche mandellesi, nei pressi del campo sportivo comunale.
Ancora una volta un prezioso lavoro, svolto senza risparmio di forze e di energie e che è seguito a quello della settimana precedente, quando era stato ripulito il tratto centrale del fiume.
A rivolgere un ringraziamento sentito a tutti coloro i quali hanno fatto sì che ora il corso del Meria presenti un nuovo e sempre più rassicurante volto è il vicesindaco Serenella Alippi, a sua volta impegnata in prima persona con i volontari di Protezione civile. “Hanno fatto, una volta di più, un lavoro egregio - dice - dando l’ennesimo prezioso contributo per mantenere Mandello il più possibile pulito e in ordine nonostante i loro sempre molteplici impegni, a partire da quelli familiari”. “Davvero la loro disponibilità - sottolinea Serenella Alippi - è encomiabile”.

Nessun commento:

Posta un commento