giovedì 6 febbraio 2020

Tennis. Coppa Comitato serie C, la Polisportiva Mandello centra la finale!

La formazione maschile lariana guidata da Christian Zambra si arrende soltanto al Garden Tennis club
La squadra maschile della Polisportiva Mandello brillante protagonista nella Coppa Comitato lombardo di serie C.
(C.Bott.) Polisportiva Mandello protagonista di un’eccellente prestazione in queste prime settimane del 2020. Impegnata nella Coppa Comitato di serie C maschile (si sta parlando di tennis), la squadra lariana ha raggiunto la finale regionale dopo essersi aggiudicata il girone provinciale, di cui facevano parte sei formazioni.
Le migliori sedici squadre della Lombardia si affrontavano poi nel tabellone finale a eliminazione diretta. Va detto, a riprova del bellissimo risultato centrato dalla Polisportiva, che alla competizione erano iscritte ben 89 compagini provenienti da tutta la regione.
Il cammino dei mandellesi era iniziato con la vittoria agli ottavi di finale contro il Tennis club Quanta village per 3-0 ed era proseguito con il successo ottenuto ai quarti, che li vedeva opposti al Tennis club Travagliato, sconfitto con l’identico punteggio.
In semifinale la Polisportiva ha incontrato (e battuto sempre per 3-0) Cassano, prima di cedere in finale al Garden Tennis club. 2-1 il punteggio a favore degli avversari, peraltro dopo una prestazione determinata e una prova di assoluto carattere.
La finale è stata disputata a Novate Milanese domenica 2 febbraio presso gli impianti del Garden Tennis club.
“Il nostro segreto - spiega Christian Zambra, impegnato in questa competizione regionale nel doppio ruolo di istruttore e giocatore - è stato quello di non avere pressione. Abbiamo infatti partecipato a questa manifestazione senza alcuna velleità e tuttavia partita dopo partita ci siamo resi conto di essere una buona squadra. Abbiamo allora iniziato a credere di poter fare bene e così è stato”.
“Sono molto orgoglioso dei miei ragazzi Simone e Alessandro - aggiunge Zambra - che sono stati semplicemente straordinari. Peccato soltanto per il primo singolare della finale, con Simone che stava conducendo 5-1 e aveva il servizio a proprio favore. Credo dunque che questa esperienza non solo ci abbia dato grande consapevolezza nei nostri mezzi, ma ci abbia anche regalato tante emozioni e fatto crescere a livello umano”.
“Grazie tra l’altro a questo risultato - aggiunge l’allenatore - l’anno prossimo disputeremo la serie B e per questo motivo dobbiamo iniziare da subito a lavorare sodo per non farci trovare impreparati”.
Resta da aggiungere che la squadra della Polisportiva Mandello era composta da Alessandro Balza, Simone Lafranconi, Stefano Bertarini e dallo stesso maestro Christian Zambra.
Questo, in conclusione, il dettaglio degli incontri: Claudio Garavaglia 3.5 contro Simone Lafranconi 4.3 (7-5, 4-6, 7-0 al tie-break); Marco Alessi 3.5 contro Christian Zambra Christian 4.4 (3-6, 1-6); Massimo Taranto 3.5 e Claudio Garavaglia 3.5
contro Alessandro Balza 4.2 e Simone Lafranconi 4.3 (6-0, 6-0).

Nessun commento:

Posta un commento