giovedì 27 febbraio 2020

Mandello e l’emergenza Coronavirus. Consiglio comunale dei ragazzi oggi “a porte chiuse”


Riccardo Manzini con il primo cittadino Riccardo Fasoli.
(C.Bott.) L’emergenza Coronavirus “colpisce” a Mandello anche il consiglio comunale dei ragazzi dell’Istituto comprensivo statale “Alessandro Volta” e così la seduta di oggi pomeriggio alle 15 (la prima dopo quella di insediamento dello scorso 28 gennaio che aveva portato all’elezione a sindaco di Riccardo Manzini, 12 anni, alunno di II B) sarà “a porte chiuse”.
Quattro i punti all’ordine del giorno della seduta che si terrà in sala consiliare: la segnalazione della necessità di nuove attrezzature scolastiche, la richiesta di fonti di acqua potabile a scuola, la proposta di sostituzione dei libri scolastici con l’utilizzo di tablet e dispositivi elettronici e l’organizzazione di una giornata ecologica per la sensibilizzazione sul tema della raccolta differenziata.
Va ricordato che sempre nella seduta di insediamento di fine gennaio nel ruolo di vicesindaco era stata eletta Anna Zucchi, alunna di III C.

Nessun commento:

Posta un commento