domenica 8 settembre 2019

Calcio, gli Juniores del Mandello espugnano il campo della Cornatese

Tante emozioni nella prima giornata d’andata del campionato Juniores regionale, con il Mandello del tecnico Omar Cendali che si impone in rimonta per 4-3 sui locali della Cornatese.
“Faccio i miei complimenti al tecnico e alla squadra - dice il direttore sportivo, Fabio Bartesaghi, presente alla gara - perché con grande determinazione e spirito di squadra, ossia quello che la società chiede a questi giovani, hanno ribaltato una partita che sembrava persa. Bravi ragazzi!”.
Ora la cronaca. Pur avendo disputato un buon primo tempo il Mandello si è trovato sotto 2-0 (Mattia Vimercati e Stefano Perego gli autore dei due gol) dopo soli diciotto minuti. Nonostante il doppio svantaggio il Mandello ha continuato a far girare bene la palla, con calma e intelligenza, accorciando le distanze al 24’ grazie ad Andrea Avella, bravo a insaccare dopo un bell’assist di Daniele Scandurra.  Ospiti che proseguono con il loro gioco, ma il risultato rimane sul 2-1.
Nella ripresa l’undici rivierasco cerca di raggiungere il pareggio, ma il Mandello viene “freddato” da un gran gol del numero 8 della Cornatese, Cristiano Garbagnati: 3-1.
I ragazzi di Centali non si perdono d’animo e ancora Avella avvicina il Mandello ai padroni di casa realizzando la rete del 3-2, battendo l’estremo difensore locale da ottima posizione.
Tutti in avanti e Filippo Maglia, con uno splendido sinistro, trova l’angolo giusto e la partita è sul 3-3 (81’).
Ma le emozioni non sono ancora finite. Lorenzo Lafranconi (che ha giocato pur non essendo in ottime condizioni) si procura, al 90’, un penalty. Rigore calciato dallo stesso numero 17,  che insacca (subito dopo l’autore del gol decisivo verrà sostituito da Roberto Lafranconi).
Nei quattro minuti di recupero i lariani controllano la situazione.
Il Mandello ha giocato con Conca, Osinaga (dal 73’ Di Grazia),  Lanfranconi, Pezzilli, Scandurra (dal 47’ L. Lafranconi sostituito al 92’ da R. Lafranconi),  Maglia, Micheli, Colombo (dal 60’ Redaelli),  Avella, De Battista (dal 60’ Moneta),  S. Triboli.

Nessun commento:

Posta un commento