venerdì 6 settembre 2019

“Centro Lago di Como air show”, sul Lario a fine mese le Frecce tricolori

La Pattuglia acrobatica nazionale protagonista a Varenna sabato 28 e domenica 29 settembre
Le evoluzioni acrobatiche mozzafiato delle leggendarie Frecce tricolori e la bellezza del territorio lariano, tra i più amati e conosciuti a livello internazionale con i suoi monti sorgenti dall’acque, oltre alla possibilità di ammirare i jet anche dall’alto, in una cornice dal fascino maestoso.
Un connubio perfetto, che promette di rendere memorabile lo spettacolare evento “Centro Lago di Como air show” in calendario sabato 28 e domenica 29 settembre a Varenna.   
Promotori e organizzatori della manifestazione l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Mauro Manzoni e l’Associazione operatori turistici di Varenna e Perledo, in sinergia con l’Aeronautica militare e in collaborazione con l’Aero club Como, senza dimenticare l’apporto e il sostegno di enti pubblici, volontari e soggetti privati. 
Il momento clou sarà domenica 29, dalle 12 alle 12.30, ma la “due giorni” proporrà, a corollario, un ricco carnet di appuntamenti altrettanto imperdibili. 
L’esibizione, 20 minuti di pure emozioni, avrà come protagonisti assoluti i dieci piloti della Pattuglia acrobatica nazionale “Frecce tricolori”, che incanteranno e entusiasmeranno il pubblico con una vera e propria sinfonia di figure aeree, frutto di perizia, addestramenti e abilità formidabili.
L’area di sorvolo individuata si colloca in un ideale rettangolo di 4 chilometri per 2 tra Varenna, Bellagio e Menaggio con la Tremezzina, una sorta di ampio proscenio dominato dalle acque del lago e dall’azzurro del cielo che, a conclusione del programma, come da tradizione, si colorerà di bianco, rosso e verde, con le montagne lariane dei due rami a fare da corona.
Migliaia le persone attese sul litorale di Varenna, così come nei molteplici punti panoramici limitrofi, oltre che sulle rive delle località rivierasche della sponda comasca del Lario. 
Il “Centro Lago di Como air show” ha però in serbo altre sorprese. Si inizierà sabato 28, dalle 10.30 alle 12, con le prove degli aerei acrobatici CAP 231 e CAP 231 DS. Dalle 12 alle 12.30 della stessa giornata a fare le prove sarà invece la Pattuglia acrobatica nazionale. 
Domenica 29, dalle 10.30 alle 12, spazio alle performance dei CAP 231 e CAP 231 DS, alla dimostrazione di soccorso in acqua dell’elicottero SAR del 15° Stormo dell’Aeronautica militare e agli ammaraggi degli idrovolanti dell’Aero club Como, per poi lasciare la scena ai Top gun delle Frecce.
Imponente la macchina logistica e organizzativa, che vede coinvolte istituzioni, forze dell’ordine, Protezione civile, vigili del fuoco e  autorità sanitarie della provincia lecchese, preposte a garantire la massima sicurezza allo svolgimento dell’evento.
Fondamentale sarà in tal senso il ruolo dell’unità di coordinamento e controllo allestita presso l’Imbarcadero di Varenna.
Il count down è partito. Fra tre settimane nei cieli del Centrolago risuoneranno il sibilo e poi il boato dei motori delle Frecce, una grande famiglia composta da piloti eccezionali, ma anche da un team di tecnici e specialisti che lavora quotidianamente dietro le quinte, per rinnovare, a ogni esibizione in Italia e nel mondo, un esempio di eccellenza tutta tricolore.

Nessun commento:

Posta un commento