lunedì 25 novembre 2019

Elezioni 2020 a Mandello. Il “Paese di tutti” ci sarà, con Fasoli candidato sindaco

Riccardo Fasoli, sindaco dal 2015.
Alle elezioni amministrative di Mandello del prossimo anno il “Paese di tutti” ci sarà e a guidare in veste di candidato sindaco lo schieramento che dal 2015 esprime la maggioranza consiliare sarà ancora l’attuale primo cittadino Riccardo Fasoli.
A ufficializzare la presenza della lista che al voto di quattro anni fa sconfisse quella di centrosinistra è lo stesso consiglio direttivo del gruppo, che in una nota scrive: “Ci stiamo avvicinando alle elezioni comunali ed è giunto il momento di valutare quanto è stato fatto in questi anni. Il sindaco, la giunta e i nostri consiglieri hanno profuso il massimo impegno con spirito di servizio e, a nostro giudizio, con ottimi risultati. A nostro giudizio, appunto. Quindi è per noi il momento di raccogliere tutte le osservazioni e i suggerimenti che ci consentiranno di migliorare ulteriormente il nostro operato, credendo che  l’autocritica non sia sufficiente a farci raggiungere i risultati che ci prefiggiamo: fare concretamente le scelte migliori per il futuro di Mandello”.
“Chiediamo quindi ai nostri concittadini - affermano i componenti del direttivo del “Paese di tutti” - di aiutarci in questo e di impegnarsi attivamente con noi per fare il meglio possibile in favore dei mandellesi e del loro territorio. Noi siamo più che disponibili a dialogare su tutti gli argomenti di pubblico interesse”.
Intanto dal prossimo 2 gennaio in via Parodi a Tonzanico (angolo via Dante) sarà operativa la nuova sede del “Paese di tutti”.

Nessun commento:

Posta un commento