sabato 23 novembre 2019

Mandello. “Orizzonti di speranza”, giovani cantanti domenica 24 al “De André”

In gara anche la categoria “Speranze all’orizzonte” con ragazze e ragazzi tra i 6 e i 14 anni
Alcune protagoniste dell'edizione 2018 del festival canoro.
“Speranze all’orizzonte” e “Orizzonti di speranza”. Sono le emblematiche denominazioni delle due categorie in gara nella manifestazione canora che domani sera, domenica 24 novembre (inizio alle 20.45), vedrà salire sul palco del teatro comunale “Fabrizio De André” di Mandello diciassette giovani cantanti di età compresa rispettivamente tra i 6 e i 14 anni e i 15 e i 33 anni.
La maggior parte dei brani saranno cover, ma non mancheranno due inediti. Non vi saranno gruppi, ma un duetto in ogni categoria.
Altra novità dell’edizione 2019 sarà  la doppia giuria di qualità: i giurati, infatti, saranno divisi in due gruppi, ciascuno dei quali si occuperà di un’unica categoria.
Il primo premio, per entrambe le categorie, sarà un pacchetto di lezioni rispettivamente presso la Scuola di musica “San Lorenzo” (over 14) e la Project Rock School (under 14). Vi sarà poi ancora la giuria popolare, che assegnerà a sua volta un premio. Il service sarà  curato da “Concertando”.
Ospiti della serata (che sarà presentata da Matteo Valtorta) il cantante Luca Casella e il coro “This is us”.
“Quest’anno - spiega lo staff organizzativo della manifestazione canora - Hope non garantiva l’organizzazione di percorsi formativi residenziali come quelli per cui, nelle otto precedenti edizioni, avevamo messo in palio le borse di studio. Per questo motivo abbiamo cercato una maggior connessione con diverse realtà del territorio, che emergeranno nei premi, nelle giurie e nelle varie collaborazioni che hanno portato alla realizzazione del festival canoro”.

Nessun commento:

Posta un commento