venerdì 1 novembre 2019

Mandello, il nordic walking piace. E aiuta a prevenire le malattie

Consensi e pieno successo per la prima edizione del corso di nordic walking che si è tenuto domenica scorsa a Mandello nella sempre suggestiva cornice dei giardini pubblici a lago.
Il corso, della durata di tre ore, è stato organizzato dall’Associazione nordic walking Italia con il patrocinio del Comune ed è stato la naturale conseguenza del percorso di avvicinamento alla camminata nordica iniziato un mese fa con la conferenza promossa dalla sezione Avis "dottor Gianni Comini" di Mandello.
In quella sede erano stati illustrati i benefìci dell’attività fisica quotidiana per la salute in termini di prevenzione delle più diffuse malattie cronico-degenerative.
A intervenire erano stati il dottor Marco Missaglia, medico mandellese specialista in Scienza dell’alimentazione e dietologia, e il dottor Gigi Bellaria, bioarchitetto e tecnico nazionale di Nordic walking Italia.
Proprio Bellaria è stato l’istruttore che ha animato il corso di fine ottobre, coinvolgendo una dozzina di aspiranti walkers, che a loro volta hanno avuto modo di apprendere le tecniche corrette della camminata con i bastoncini.
E’ stato così ribadito come questo  tipo di attività fisica sia adatto a tutti e contribuisca ad alleviare i problemi fisici che coinvolgono le articolazioni delle ginocchia, delle anche e della colonna lombosacrale.
Considerato l’interesse suscitato e l’ottima riuscita dell’iniziativa, si pensa già ad altre edizioni del corso propedeutico di tre ore per avvicinarsi correttamente al mondo del nordic walking. Trainer sarà ancora Gigi Bellaria e palestra naturale sempre il lungolago di Mandello.

Nessun commento:

Posta un commento