lunedì 16 marzo 2020

Varenna, luci in municipio e in piazza San Giorgio Pavarotti e le note di “Vincerò”

Il Comune di Varenna ha partecipato al flash mob “Italia patria nostra” di ieri sera. La manifestazione prevedeva che tutti, alle finestre, accendessero una torcia o una luce per un minuto. Un piccolo grande gesto che, nell’intento degli organizzatori, ha consentito di mostrare al satellite e al mondo che l’Italia è viva e che soltanto uniti si può superare questa emergenza.

Così anche le luci del municipio di Varenna si sono accese simbolicamente, mentre in piazza San Giorgio risuonavano le note dell’inno di Mameli e il brano Vincerò eseguito da Luciano Pavarotti.
Come già accaduto nei giorni precedenti, con le persone chiuse in casa per via dei vari decreti del governo che limitano gli spostamenti, in tanti si erano dati quell’appuntamento per sentirsi uniti contro il Covid-19.
“E’ un modo per distrarsi - osserva il sindaco, Mauro Manzoni - e per trascorrere in modo creativo le lunghe ore in “isolamento” domestico”.
Con l’occasione il primo cittadino ricorda ai varennesi di attenersi alle regole stabilite dalle autorità per arginare la diffusione del virus e ribadisce che sono disponibili a effettuare il servizio di spesa a domicilio per le persone anziane, o per chi ha problemi di salute, “La Bottega” di Davide Cavalli (telefono 0341-830.215) e la macelleria salumeria Pietro Lillia (0341-830.198) e per la consegna dei farmaci - prenotandoli con almeno un giorno di anticipo e con ricetta medica, ove necessaria - la farmacia Adele Pedrani (0341-830.203).



Nessun commento:

Posta un commento