domenica 3 novembre 2019

Abbadia Lariana. Addio Alexandra, stroncata dalla leucemia a soli 11 anni

La mamma di un’amica della bambina scrive: “La vedo già sciare veloce e finalmente libera sulle alte vette del cielo”
Alexandra, 11 anni.
(C.Bott.) Soltanto una settimana fa sua madre aveva postato su Instagram una fotografia della bimba e, sotto, una scritta: “Giovane viaggiatore, dimentica le stanchezze del viaggio, procedi con coraggio”.
Oggi il viaggio di Alexandra Riva si è concluso. Un viaggio troppo breve, perché lei, morta nelle prime ore del pomeriggio nella sua casa in via Nazionale ad Abbadia Lariana, aveva soltanto 11 anni.
Iscritta alla prima media, lo scorso settembre non aveva potuto iniziare il nuovo anno scolastico proprio perché il decorso della malattia non glielo aveva consentito.
Malata di leucemia, nella primavera di quest’anno era stata sottoposta al trapianto di midollo e l’intervento, riuscito, aveva restituito energie alla bimba e ridato coraggio a mamma Magdalena, a papà Eddy (che ad Abbadia gestiscono il “Trafik bar”) e a Veronica, la sorellina di 9 anni.
Alexandra aveva potuto frequentare la quinta elementare fino a metà dicembre dello scorso anno. Poi, come detto, il trapianto e il riaccendersi della speranza della guarigione. Per lei, infatti, tutto ero pronto per farle iniziare lo scorso settembre il cammino scolastico alla secondaria di primo grado. La malattia, però, si era ripresentata in tutta la sua gravità e Alexandra quel viaggio non aveva potuto intraprenderlo.
Oggi l’addio. Le lacrime e il ricordo di una bimba grande appassionata di sci. E in queste ore la mamma di un’amica di Alexandra scrive: “La vedo già sciare veloce e finalmente libera sulle alte vette del cielo”. E ancora: “Ale è volata in cielo soffice come la neve, quella neve che tanto amava…”.
I funerali di Alexandra si terranno martedì 5 novembre alle 10.30 nella chiesa parrocchiale di San Lorenzo ad Abbadia, dove questa sera alle 20.30 verrà celebrato il rosario.

Nessun commento:

Posta un commento