domenica 3 novembre 2019

Mandello, conoscere da vicino la scuola dell’infanzia di via Monastero

Open day sabato 16 novembre. Anche quest’anno tra le iniziative proposte vi è il corso di yoga destinato ad accompagnare i bambini nel loro percorso di crescita
(C.Bott.) Conoscere le attività che si svolgono quotidianamente con il coinvolgimento dei bambini e avvicinarsi alla realtà di quella che per Mandello rappresenta una vera e propria istituzione considerato che è in funzione fin dal 1884, anno in cui venne fondata per volere di Luigia Mainetti, all’epoca proprietaria del secentesco palazzo che ospita tuttora la struttura.
La scuola dell’infanzia di via Monastero apre le porte alla cittadinanza e chiama in particolare i genitori interessati a far frequentare l’asilo ai propri figli.
Così per tutto il mese di novembre andrà in scena l’Open every day, con possibilità per chiunque lo desideri di visitare la scuola tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, nella fascia oraria compresa tra le 11 e le 12.
Sabato 16 novembre dalle 9 alle 12, poi, appuntamento con l’Open day, sempre per conoscere da vicino l’asilo e le iniziative proposte. Tra queste, anche per l’anno scolastico in corso rientra il laboratorio di yoga rivolto appunto ai bambini e destinato ad accompagnarli nel loro cammino di crescita attraverso il fiorire delle potenzialità fisiche, mentali ed emozionali, promuovendo il formarsi di una personalità equilibrata, autonoma e libera da ogni condizionamento.
Lo yoga, come spiegato lo scorso anno all’inizio del corso, regala ai bimbi momenti di tranquillità e interessanti accenni di spiritualità, oltre a favorire il rilassamento del corpo e della mente.
A partire dall’anno scolastico 2020-2021, inoltre, sarà possibile far frequentare l’asilo ai propri figli dalle 7.30 alle 17.30, a seconda delle esigenze delle famiglie.
La centralità dei bambini resta dunque il presupposto da cui si parte alla scuola di via Monastero per progettare qualsiasi attività, puntando a promuovere un percorso di crescita che stimoli il rispetto e la valorizzazione di se stessi e un armonico sviluppo delle capacità logiche.

Nessun commento:

Posta un commento